1654384_10203889113881697_5872019126891464183_n

Pubblicato su Uncategorized. 1 Comment »

1932308_693357930762433_4287883259262531669_n

Pubblicato su Uncategorized. 1 Comment »

10603591_693040080794218_4242456355790561639_n

Pubblicato su Uncategorized. 1 Comment »

1898061_693471247417768_4501500849507647548_n

Pubblicato su Uncategorized. 1 Comment »

1898043_693058907459002_146696179317084031_n

Pubblicato su Uncategorized. 1 Comment »

rossi

Pubblicato su Uncategorized. 1 Comment »

Silenzio, chiude Agnesi

«L’Agnesi va a morire», si potrebbe dire para­fra­sando il film di Giu­liano Mon­taldo, tratto dal romanzo di Renata Viganò. E non per amore degli ideali, ma per esi­genze di mer­cato. «L’Agnesi deve chiu­dere», ha annun­ciato il pro­prie­ta­rio dello sto­rico pasti­fi­cio, Angelo Colussi. Ma gli ope­rai non ci stanno, e sono in scio­pero, fino a sabato 25, per il man­te­ni­mento del posto di lavoro. Sono rima­sti in 110, 8 dei quali già in Cassa inte­gra­zione, più un’altra qua­ran­tina legata all’indotto.

Ieri, la segre­ta­ria gene­rale della Cgil, Susanna Camusso, si è recata davanti all’Agnesi per par­lare con gli ope­rai: «Il governo deve capire che biso­gna tor­nare a inve­stire su que­sta azienda – ha detto man­giando un piatto di pasta cuci­nata davanti alla fab­brica — Gli inve­sti­menti pro­messi anche a giu­gno non sono mai arri­vati. Siamo vicini ai lavo­ra­tori in lotta nel set­tore ali­men­tare, fon­da­men­tale per l’economia. Biso­gna soste­nere e man­te­nere il mar­chio, tro­vando un impren­di­tore che rilanci que­sta attività».

Continua

Pubblicato su Uncategorized. 1 Comment »